Search Console Insight di Google: a chi serve veramente?

Search Console Insight di Google: a chi serve veramente?

Da qualche giorno è attivo anche Search Console Insight, il nuovo tool di Google: ma a chi serve veramente?

Il collegamento per accedere ai dati del tool si trova nella dashboard introduttiva di Google Search Console ed è disponibile per gli account collegati a Google Analytics.

Non lo avevo ancora provato e devo dire che, come già scritto da Alessia Pizzi, è sicuramente molto utile per blogger e content creator grazie alla sua semplicità di lettura e di uso (i dati sono già lì e non bisogna cercarli).

Certo, questi dati sono presenti da sempre anche nel fantastico Google Search Console che, se usato appieno, ti dice anche molto di più. Ma bisogna saperli cercare…

Come ha suggerito Enzo Mastrolonardo qualche giorno fa, solo guardando il rapporto di Rendimento e matchando i vari filtri (relativi a query, pagine, date a confronto, aspetto nella ricerca, paesi, dispositivi) si apre un mondo di possibilità.

Per non parlare dei filtri customizzabili con le regex manuali che consentono di avanzare ancora oltre ed estrapolare altri dati.

Insomma, a mio parere, Search Console Insight è sicuramente utile a chi non smanetta molto con il buon vecchio GSC ma non serve a coloro che lo usano a manetta (ovvero i seo).

Per chi non lo avesse visto, consiglio la visione del video di Giorgio Taverniti per capire la vera utilità di Search Console Insight.

Fonti:

  • https://search.google.com/search-console/insights/about?hl=it#what-is-search-console-insights
  • https://www.linkedin.com/posts/alessia-pizzi-content-manager_googlesearchinsights-googlesearchconsole-activity-6810891298124402688-0Iyd
  • https://youtu.be/zbJHlWAs8j0