Passage Ranking, il nuovo algoritmo di Google

Panoramica sul nuovo algoritmo Google Passage Ranking

Cosa è il Passage Ranking e cosa ci riserverà nelle prossime Serp?

Febbraio 2021: attivo solo negli Stati Uniti un aggiornamento algoritmico fresco di “passaggio”…

IN CHE SENSO?

Nel senso che i bot di Google, quando scansioneranno una pagina, valuteranno la possibilità di indicizzare e poi posizionare anche solo un estratto e non per forza l’intera pagina, purché risponda all’intento di ricerca del visitatore con maggiore pertinenza.

MA NON SE NE ERA GIÀ PARLATO?

Si, nel blog di Big G il 15/10/20. Ma pochi giorni fa è arrivata la conferma con un tweet sul canale ufficiale.

PUNTI DI VISTA:

  • Il team di Google ha dichiarato che ciò servirà a trovare le informazioni ricercate come un ago in un pagliaio… Ma attenzione!
  • Come ha fatto notare Riccardo Mares in un suo recente post, non si tratta né di sitelink, né di featured snippet ma di semantica.
  • Inoltre, in un commento al post, Marina Perotta nota come questo ci proietti verso una lettura fatta di nodi (o lessie) collegati semanticamente tra loro ma indipendenti.

Io trovo questo aggiornamento interessante ed utile ma, prima di definirlo positivo per i miei progetti #seo, aspetto che arrivi in Italia.

Ci saranno oscillazioni in serp?

 

Il bello della seo: piccole oscillazioni in serp crescono…

Delle scossettine nei risultati di ricerca Google, tra il 15/02 ed 16/02, hanno fatto saltellare qualche posizione. L’ho notato su alcuni progetti che seguo nel settore salute e bellezza.

In particolare, sono saliti contenuti molto specifici ed approfonditi posizionati con keyword correlate mentre sono calati i posizionamenti di contenuti molto generici e poco verticali.

Fin qui tutto nella norma: se non risponde agli intenti di ricerca in maniera esaustiva e chiara, è giusto che scenda. Che domande!

Ma, visto l’annuncio sul Passage Ranking, ho consultato l’osservatorio di SEOZoom ed effettivamente, come si vede nello screenshot qui sotto, qualche sballottolamento c’è stato!

Oscillazioni in serp dall'osservatorio di seozoom

Falso allarme o preludio all’arrivo del Core Update Passage Ranking anche in Italia?

 

Il punto di vista di Giorgio Tave

Abbiamo avuto il piacere di intervistare Giorgio, insieme a Fabio Antichi su 2 Cose da Ottimizzare, e ne è emersa una chiacchierata davvero interessante anche su Passage Ranking e Subtopics.

In live, Giorgio ha tradotto per noi le parole di Martin Splitt che in sostanza ci dice che: “Il Passage Ranking agisce a livello di posizionamento e non di indicizzazione con l’obiettivo di migliorarlo esclusivamente per i contenuti di tipo testuale mentre i Subtopic agiscono sulla query”.

Per guardare il suo intervento completo (quello sul Passage Ranking dovresti trovarlo al minuto 55:50), lascio il link all’intervista:

https://2cosedaottimizzare.it/googlediscover-googlenews-passageranking-giorgio-taverniti/

 

Link alle fonti: