Informazioni locali nella ricerca multipla di Google: test

Ed ecco che, dopo l’annuncio al Google I/O 2022, si iniziano ad intravedere in alcune serp i primi test di informazioni locali nella ricerca multipla

Nell’immagine, “Trova luoghi attraverso le foto” suggerisce un carosello di foto delle attività locali in base alla query digitata e alla geolocalizzazione dell’utente (nell’esempio, la serp in questione è quella dei “fiori stabilizzati” visualizzata da device mobile in incognito con geolocalizzazione generica in Italia).

Google testa le informazioni locali nella ricerca-multipla nella serp dei fiori stabilizzati

Mai visto niente del genere prima d’ora. Perciò, ho deciso di confrontarmi con alcuni amici e colleghi seo per capire cosa ne pensassero della faccenda: nessuno li aveva mai visti e allora si va di test in altre serp per capire cosa sta facendo Google e quale potrebbe essere l’utilità di questi particolari formati.



Una delle prime domande che ci siamo posti è stata: le foto dei prodotti delle attività locali da dove le prende, dalle loro schede Google My Business (o Business Profile)?

Sembrerebbe di si ma, per esserne certi, ho indagato altre serp e guardate un po’ cosa ho scoperto…

Google testa le informazioni locali nella ricerca-multipla nella serp assistenza folletto

Nel test dell’immagine sopra, la ricerca è stata fatta con geolocalizzazione precisa in una località (infatti, sotto il solito “Trova luoghi attraverso le foto” appare “nelle vicinanze”) e il risultato appare in prima pagina (anzi, primo scroll per via del continuous scrolling) subito sotto le ricerche correlate mostrando foto prese dal Business Profile delle varie attività (il che conferma la nostra ipotesi iniziale) ma cliccando su “Mostra tutto” scopriamo che Google tende a mostrare anche le foto dei prodotti inserite dagli utenti che hanno visitato lo store. Interessante…

Google testa le informazioni locali nella ricerca-multipla nella serp assistenza folletto dopo il clic su mostra tutto

Quindi, finora, da questi test ci portiamo a casa 2 considerazioni importanti:

  • il contenuto delle foto – perché, per apparire in questo formato, sembrerebbe che Google preferisca le immagini di prodotti;
  • il motore di ricerca tende a mostrare anche le foto di prodotti pubblicate dagli utenti che hanno visitato lo store (ma non è chiaro se le preferisca a quelle del proprietario).

Andiamo avanti sempre sulla stessa serp che stiamo analizzando e spunta una nuova domanda: ok ma “assistenza folletto” è un servizio non uno store, come si fa ad inserire delle immagini pertinenti al modello di business che di fatto si basa sulla vendita del servizio di assistenza e non di prodotti?

Penso subito ai ricambi ma, per validare l’ipotesi, faccio un’altra ricerca cambiando device (questa volta da desktop con geolocalizzazione generica in Italia) e scopro che in questo caso Google mi suggerisce lo stesso carosello di immagini che linkano alle schede locali delle varie attività in un formato simile ma differente perché restituisce delle possibili alternative al mio intento di ricerca: “Negozio di elettrodomestici Italia” e “Servizio di riparazione di elettrodomestici Italia”.

Da desktop, informazioni locali nella ricerca-multipla nella serp assistenza folletto dopo il clic su mostra tutto

Guardando l’immagine sopra, salta subito all’occhio che le foto di prodotti scarseggiano e Google mostra nei 2 caroselli le foto che ha a disposizione (interni ed esterni degli store, mappe, vetrine, ecc…) ma noto che nel secondo cluster (“servizio di riparazione elettrodomestici italia” è quello più in linea con l’intento della query “assistenza folletto”) c’è una foto interessanti che ritrae i ricambi… Allora, cambio query e Google mi risponde prontamente!

Da desktop, informazioni locali nella ricerca-multipla nella serp ricambi folletto

Nella serp restituita dalla query “ricambi folletto” con geolocalizzazione Italia, Google restituisce nuovamente i 2 stessi caroselli della precedente “assistenza folletto” tra le correlate. Magari, confezionando delle foto dei ricambi folletto nella scheda local Business Profile di una attività di assistenza folletto questa ultima potrebbe avere più probabilità di apparire per “Trova luoghi attraverso le foto”.

Quindi, da questo ulteriore test emerge un’altra considerazione:

  • anche per le attività che vendono servizi, probabilmente, è possibile sfruttare la ricerca multipla per apparire nel carosello come nel caso di assistenza e ricambi folletto.

Con l’ultimo test, quello della serp dei “ristoranti dove bere all’aperto”, si cambia completamente settore. E guardate un po’ cosa ne esce fuori…

Ebbene, visto ciò con i ristoranti mi viene in mente una ulteriore ipotesi: direttamente dall’immagine, Google potrebbe classificare un’attività tipo il ristorante come all’aperto, romantico, enoteca, intimo e accogliente, ecc..?

In definitiva, riguardo alle attività di servizi, è sempre fondamentale popolare le schede dei clienti con delle foto di repertorio autentiche scattate mentre svolgono l’attività ma sarebbe interessante che la ricerca multipla delle informazioni locali mettesse in relazione oltre agli oggetti (prodotti) anche le azioni (servizi). E, probabilmente, ci arriverà….

A livello locale, aiuterebbe anche le persone a ricondurre i volti dei professionisti a persone che già conoscono, abitando magari nello stesso paesino, aiutandoli quindi a scegliere un professionista che già conoscono o di cui hanno già sentito parlare.

La prossima sfida sarà quella di mettere in pratica insieme ad alcuni miei colleghi seo le ipotesi fatte in questo post in un test e vedere Google come reagisce.

Link alle serp che ho testato: