Search Liason comunica su Twitter l'aggiornamento Google sugli snippet in primo piano

Qualche giorno fa, poco dopo il Core Web Vitals che ha ufficializzato la user experience far i fattori di ranking, Google ha comunicato di aver introdotto un nuovo aggiornamento relativo agli snippet in primo piano. L’annuncio è arrivato da un tweet del Search Liaison, l’account Twitter creato da Danny Sullivan per le comunicazioni sugli aggiornamenti dell’algoritmo di Google.

Cosa cambia? – Quando l’utente farà una ricerca, potrebbe trovare fra i primi risultati in Serp degli snippet in primo piano collegati al punto esatto del sito web che restituisce la risposta più pertinente. Il tutto, senza dover per forza passare dall’inizio della pagina o articolo di riferimento. Insomma, degli anchor text editabili direttamente dalla Serp. Per comparire negli snippet in primo piano, non sarà necessario alcun markup aggiuntivo.

Inoltre, Google evidenzia il testo che ha valutato rilevante e modifica l’url di destinazione (con questi parametri #: ~: = Testo).

Possibilità – Mi domando se, in questo modo, potremmo tracciare le visite che arrivano dallo snippet in primo piano, magari, implementando il tracciamento dell’url modificato da Google come fosse una specie di utm.

Fonti

https://www.searchenginejournal.com/google-updates-featured-snippets/371235/

https://support.google.com/webmasters/answer/6229325